Trovacamporella.com en Tuttomotoriweb

Trovacamporella.com: una mappa per gli amanti del sesso in auto

(foto dal web)

(foto dal web)

Una mappa per gli habitués del sesso in auto, con una serie di dritte per non fallire l’avventura “in camporella”. E’ l’ultima novità sul fronte del sex on the road.

Trasgredire le convenzioni, ma restando sempre entro i limiti del lecito. E’ con questo intento che si sono mossi gli artefici del sitotrovacamporella.com, una sorta di guida per chi ama andare “in camporella” – o, per usare un’espressione più al passo con i tempi, per “infrattarsi” a bordo (ma non solo) della propria auto. La mappa in questione è concepita come una sorta di filo d’Arianna per scovare l’angolo del cuore più isolato e tranquillo in cui potersi appartare con il proprio partner e provare per qualche ora il brivido della trasgressione a chilometro zero e a cielo aperto.

Il nuovo sito segue a ruota il portale spagnolo mispicaderos.com, che già comprende oltre 10 mila location internazionali, e rinasce dalle ceneri di un esperimento simile avviato qualche anno fa sul web poi naufragato. Ora, invece, i nidi d’amore open air sono essere cercati anche nel Bel Paese: basta cliccare sulla città che interessa e seguire le indicazioni sui luoghi che sono stati già “testati” da altri automobilisti non troppo inibiti.

C’è da dire che in Italia le location registrate sono poche e ancora work in progress. Non a caso sull’home page del sito l’utente viene a collaborare, inviando e condividendo quante più informazioni possibili sui posti “giusti”. Ma le segnalazioni non mancano. A Roma, per esempio, spicca tra le location la Farnesina: “Dietro il Ministero degli Esteri parcheggiando solo di giorno”. Ma anche la Stazione Roma Nord, purché – viene precisato – “A piedi solo di giorno”. A Milano invece si raccomanda (ma con misura) la scelta del Parco Nord, “A piedi, in particolar modo d’estate”, o in via Peroni, “In auto, di sera e di notte”. E a Padova sono a quanto pare da provare i giardinetti di Pontecorvo, i bastioni di via Marghera e lo stadio Appiani. Ce n’è per (quasi) tutti i gusti. E, come si dice in questi casi, ad maiora!

Fuente: http://www.tuttomotoriweb.com/2016/08/30/trovacamporella-com-mappa-gli-amanti-del-sesso-auto/

Deja un comentario